Progetto Cronos

Dal 18 al 24 aprile 2022

In occasione della Settimana Internazionale dell’Osteopatia, gli osteopati ROI aderenti al progetto CronOs offrono in tutta Italia una prima visita gratuita ai pazienti con disturbi da Long-Covid o la cui cronicità è peggiorata in seguito alle restrizioni per la pandemia.

Il progetto CronOs, Cronicità e Osteopatia, ha l’obiettivo di informare i cittadini sul supporto che l’osteopatia può offrire ai pazienti che presentano disturbi cronici e di dare contributo alla ricerca scientifica in questo specifico campo della salute.

L’edizione 2022 si focalizza sugli effetti che la pandemia da Sars-Cov-2 ha avuto sulla salute dei pazienti, sia coloro che hanno contratto il virus e sviluppato sintomi da Long-Covid, sia coloro che hanno visto peggiorare la propria salute a causa dei i cambiamenti che la pandemia ha imposto al loro stile di vita.

Cos’è il Long-Covid?

Per Long-Covid si intende una condizione clinica caratterizzata da segni e sintomi eterogenei che permangono o si sviluppano dopo 4 settimane dall’infezione acuta da SARS-CoV-2.

Le manifestazioni cliniche sono molto variabili e ad oggi non esiste un consenso unanime sulle loro caratteristiche, ma è possibile distinguere manifestazioni generali come astenia, mialgie, artralgie, debolezza generale e manifestazioni organo-specifiche come dispnea, tachicardia, cefalea e reflusso.

Che relazione esiste tra Long-Covid e osteopatia?

Oggi non esistono studi che indaghino l’efficacia dell’osteopatia sui pazienti con diagnosi di Long-Covid, ma alcune delle manifestazioni cliniche più comuni come dolori articolari e mialgia sono tra le prime cause di consulto osteopatico per migliaia di cittadini ogni anno.

In che modo la pandemia ha condizionato il nostro stile di vita?

Le norme promosse per il contenimento della pandemia hanno avuto conseguenze molto importanti sulla salute dei pazienti. La necessaria sospensione degli abituali controlli di salute, lo stress, il mantenimento di posture scorrette durante lo smart working e l’interruzione dell’attività fisica sono solo alcune delle cause che hanno condizionato il nostro stile di vita.

Paziente

Sei un paziente e vuoi prenotare una prima visita gratuita?

Osteopata

Sei un osteopata e vuoi maggiori informazioni su come partecipare al progetto?